02
Nov

Pensa per tempo! Le tempistiche che devi considerare per le tue lavorazioni.

È vero: per fare un taglio laser o una saldatura ci vogliono pochi secondi. Tuttavia, chi si occupa di carpenteria sa benissimo che quei pochi secondi, fondamentali, in cui la lavorazione viene compiuta sono solo una parte del processo che conduce alla realizzazione di un manufatto. Questo processo può anche essere più o meno complesso a seconda del tipo di manufatto che vogliamo creare, e quindi avere un numero diverso di passaggi, prevedere diversi operatori con competenze differenziate, richiedere l’utilizzo di macchinari specifici

Certo le evenienze possono essere infinite, ma per fare un po’ di chiarezza sulle tempistiche che si celano dietro un “semplice” taglio laser o una “semplice” saldatura possiamo comunque fissare alcuni fattori che è opportuno tenere in considerazione praticamente per tutte le situazioni in cui è richiesto l’intervento di un professionista della carpenteria metallica.

 

  1. Chi ben disegna è a metà dell’opera

Prima di prendere forma nel metallo, ogni progetto nasce da un disegno. Se un tempo questi disegni si facevano a mano e su carta, oggi disponiamo di mezzi tecnologici sempre più all’avanguardia per il disegno tecnico, che hanno rivoluzionato il mondo della progettazione. Nonostante questo, la fase progettuale è ancora quella che può richiedere più tempo quando dobbiamo realizzare un manufatto: è questo il momento di porsi tutte le domande necessarie e di fare le valutazioni sull’impiego, i costi e la funzionalità di quello che stiamo creando. Non è quindi consigliato mettersi fretta mentre si sta progettando!

Un disegno fatto bene, con tutte le specifiche necessarie, permette però di risparmiare tempo nelle fasi successive della lavorazione. Meglio innanzitutto fornire un file digitale in formato dwg o dxf al nostro partner operativo, perché contiene già tutte le informazioni relative al disegno e risulta quindi più preciso e di facile comprensione di un disegno in pdf. Il tempo speso in una progettazione fatta bene è un investimento.

La soluzione migliore in assoluto? Un disegno 3D che mostri già un’anteprima del pezzo.

 

  1. Da quanti pezzi è composto il mio progetto?

Anche questo è un fattore che fa lievitare le tempistiche delle lavorazioni, come è facile comprendere. Il principio qui è lo stesso che si applica per i puzzle: se vogliamo riprodurre un’immagine famosa ci vorrà un diverso ammontare di tempo a seconda che i pezzi siano 500 o 1000. L’immagine di partenza potrà anche essere la stessa, ma l’effetto finale che otterremo sarà decisamente diverso!

Come fare per limitare l’impatto sulle tempistiche di lavorazione in questo caso? In primo luogo, affidarsi a un consulente di progettazione che valuti se sia possibile trovare una soluzione diversa per il nostro manufatto. In caso contrario, si dovrà semplicemente prevedere che ci vorrà un po’ di tempo in più.

 

  1. Sono previste diverse lavorazioni per il mio progetto?

Ho il disegno e i pezzi sono pochi. Ma richiedono lavorazioni diverse, per esempio sia saldatura che taglio laser. A questo punto devo comunque calcolare che le lavorazioni non verranno svolte in successione immediata, ma saranno schedulate nel calendario aziendale. Inoltre il nostro fornitore potrebbe anche avvalersi di collaboratori esterni, quindi le lavorazioni che ci servono potrebbero essere gestite in outsourcing ed inserite nel calendario di un’ulteriore azienda.

In questo caso, un ottimo modo per garantirsi che il nostro progetto venga realizzato nei tempi opportuni è quello di affidarsi a un partner esperto e conosciuto sul territorio: un’azienda seria solitamente collabora con altri professionisti che condividono la sua stessa serietà, e difficilmente ti riserverà brutte sorprese a livello di tempistiche.

Officine Barnobi è quel tipo di azienda: specializzata da oltre 50 anni nella lavorazione della lamiera, ha una conoscenza approfondita dei processi e si affida a una rete dei migliori fornitori per tutto quello che non gestisce in casa. Inoltre, grazie alla sua formula esclusiva ProjectLAM, Officine Barnobi ti offre un servizio di co-progettazione qualificato, per aiutarti a progettare al meglio i prodotti in lamiera con la consulenza specializzata di un team di esperti. Tutto questo anche per un pezzo unico.

Scopri di più qui

 

Michela Barnobi – Socio amministratore Officine Barnobi